La fotografia per il web

Anche chi non fa fotografia per professione oggi, grazie alle tecnologie delle http://www.shoppydoo.it/prezzi-fotocamere_digitali.html, può scattare immagini di grande qualità e fermare nel tempo gli attimi più importanti. Un fotografo provetto, che scatti per passione o perché vuole cercare di intraprendere una nuova professione, deve semplicemente dotarsi di una macchina fotografica digitale. Le reflex, grazie alla grande varietà del mercato, oggi sono praticamente alla portata di tutti, sia come prezzi che come utilizzo. Ecco che tra uno scatto e l’altro, inizia la passione e la voglia di condividere la nostra personale visione del mondo.

Grazie al digitale oggi possiamo pubblicare facilmente tutte le nostre immagini sul web. Se vogliamo semplicemente condividere le nostre emozioni con amici e parenti, il percorso è molto semplice, basta caricarle direttamente sui social sui quali siamo presenti, in questo modo potremo scegliere quali dei nostri contatti potranno visualizzarle. Se invece dobbiamo allestire una pagina per un’attività professionale, dobbiamo seguire alcuni step. Il primo punto da valutare è quello della risoluzione delle nostre foto. In genere chi inizia a scattare viene facilmente sedotto dal desiderio di ottima qualità. Attenzione però, l’alta qualità del web è differente da quella della carta stampata.

Basta pensare al fatto che lo schermo di un normale PC, generalmente, ha una risoluzione di massimo 96 dpi, si comprende quindi quanto sia inutile che la nostra foto abbia una risoluzione maggiore. Bisogna quindi rivedere il formato e adattarla alle necessità del web. Una foto troppo pesante rende difficile la navigazione e immaginiamo quanto sarà piacevole, per gli utenti, sfogliare un portfolio di lavori che carica un’immagine ogni due minuti! Per ridimensionare le nostre foto possiamo servirci di programmi di fotoritocco, Photoshop, tra tutti è quello più utilizzato.

Bastano pochi passaggi per rendere il formato delle nostre immagini adatto al web. Ricordiamoci che quando modifichiamo la risoluzione, dobbiamo anche migliorare lo sharpening, in modo da restituire alla foto ridimensionata la sua nitidezza originale. Chi non ha dimestichezza coi programmi di fotoritocco può trovare numerosi tutorial che saranno di grande aiuto.

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web ed accetti la nostra Privacy Policy.


* Non condivideremo i tuoi dati personali con società terze.

Create and Promote Contattaci senza impegno per sottoporci il tuo caso
Inviare